Privacy Policy

Maestri del Gusto Torino – Mani dei Maestri – Salone del Gusto

 

Quest’anno ho il grande onore di far parte del gruppo di blogger ufficiali che vi racconterà di alcuni prodotti dei Maestri dei Gusto di Torino e provincia per il progetto Le Mani dei Maestri, organizzato dalla Camera di commercio di Torino  

Per la prima volta nella storia del Salone del Gusto, quest’anno la Camera di commercio di Torino dedicherà piazzale Valdo Fusi all’eccellenza dei Maestri del Gusto di Torino e provincia, i migliori esponenti dell’enogastronomia torinese selezionati insieme a Slow Food e al proprio Laboratorio Chimico.

Dal 22 al 26 settembre Piazzale Valdo Fusi sarà ribattezzato Piazza dei Maestri del Gusto e sarà animato da una quarantina di stand ricchi di proposte, assaggi e novità che attenderanno i visitatori da mezzogiorno fino a mezzanotte. Alcuni partecipanti proporranno prodotti senza glutine o naturalmente senza glutine. Vi farò avere più dettagli nei prossimi giorni e nel corso della manifestazione. Troverete aziende agricole, gelatieri, liquorerie, case da tè, casari, formaggiai, viticoltori, produttori di salumi senza glutine, ecc: praticamente tutte le 26 categorie dei Maestri del Gusto saranno presenti nella Piazza, con un susseguirsi di appuntamenti e attività. Degustazioni, curiosità e anche abbinamenti tra i prodotti dei Maestri avranno luogo nello stand della Camera di commercio per rendere la Piazza dei Maestri del Gusto uno tra i luoghi imperdibili della manifestazione. Prenderanno parte anche associazioni, enti e istituzioni, e gli incubatori di imprese dell’Università degli Studi e del Politecnico, che ospiteranno le start up di settore. Inoltre, presso Open Baladin, Jazz Club Torino, Casa Oz e lo spazio Lavazza allestito presso l’ex Borsa Valori, si terrano ulteriori incontri e iniziative in collaborazione con Slow Food Piemonte.

Nonostante quest’anno i prodotti gluten-free non siano moltissimi, vi posso anticipare che troverete un produttore di gelati, alcuni formaggiai e casari, produttori di salumi e carni senza glutine (per i carnivori), menta di Pancalieri  e ottimo vino! (Occhio ai torroncini perché non sono garantiti “senza glutine”, si spera in un prossimo futuro…).

Nella prossima edizione, sarebbe favoloso se partecipassero anche alcune tra le eccellenze del senza glutine di Torino e provincia: panifici, pastifici, pasticcerie e gastronomie!

 

Alcune informazioni: Il progetto Maestri dei Gusto di Torino e provincia nasce nel 2002 per volere della Camera di commercio di Torino con l’obiettivo di selezionare e promuovere le eccellenze enogastronomiche torinesi. Alla base del lavoro di identificazione e valutazione dei Maestri, tre distinti soggetti: la Camera di commercio di Torino, che segnala i produttori più rappresentativi del gusto torinese, Slow Food che valuta il gusto e la tipicità dei prodotti e il Laboratorio Chimico camerale, che si occupa di analisi e valutazione degli aspetti igienico-sanitari. Dai primi 50 Maestri del 2002, il progetto, a cadenza biennale, è cresciuto nel tempo, sia nei numeri sia nelle occasioni di promozione: degustazioni, partecipazione a eventi e fiere in Italia e all’estero, opportunità di marketing e co-marketing tra Maestri stessi. I 182 Maestri dell’edizione 2017-2018 saranno premiati il 19 settembre 2016 alle ore 11 a Torino Incontra.

Leave a Reply

Your email address will not be published.