Menu

La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

FotoPizza

Questa mattina mi sono imbattuta nell’ennesima “genialata” riguardo le intolleranze, palesemente scritta da persone per nulla competenti in materia, fuorviante e potenzialmente dannosa per la salute di tutti noi celiaci e intolleranti. Purtroppo credo si tratti solo dell’ultima di una lunga lista che tenderà sempre più ad infoltirsi. Scrivo questo post nella speranza, labile, di far capire a tutti questi “esperti” dell’ultima ora che le intolleranze alimentari, tutte, sono una cosa molto seria e che “articoli” del genere possono seriamente danneggiare la salute di parecchie persone. Ecco, innanzitutto, se la vostra conoscenza delle intolleranze si limita a qualche sentito dire e a qualche pagina letta su internet, occupatevi di altro. Mi rendo conto che da alcuni venga considerato un po’ chic parlare di celiachia e intolleranze ma qui ne va della salute della gente, evitate di dire sciocchezze, per favore.

Non essendo io un medico, né, come avrete capito, una grande amante del copia-incolla googliano, non elencherò dati scientifici ma, da celiaca e intollerante vorrei semplicemente fare chiarezza su alcuni punti, scontati per chi con la celiachia ci convive ma che possono essere utili ai neodiagnosticati e di cui, evidentemente, parecchi “esperti” sembrano essere totalmente all’oscuro.

Ecco quindi la mia  “top ten” degli errori / orrori, letti o sentiti qua e là:

1 –  L’assunzione di cibi contenenti glutine non ha conseguenze importanti per la salute dei celiaci asintomatici. –> Sbagliato!

-  I celiaci asintomatici spesso si accorgono di essere celiaci per caso, per problemi di afte, cattivo assorbimento degli alimenti, anemia o altro e spesso quando ormai i villi sono già appiattiti. L’assunzione di cibi contenenti glutine è deleteria per il loro organismo.

 

2- Se ogni tanto un celiaco mangia una pizza non è una cosa grave, tutte queste storie che tanti fanno soprattutto sulle contaminazioni sono tutte fissazioni. –> Sbagliato!

-  La totale eliminazione del glutine dalla dieta del celiaco per tutta la vita è l’unico modo per poter, nei limiti del possibile,  riacquistare e mantenere uno stato di buona salute. L’ingestione anche di minime quantità di glutine ha effetti visibili differenti a seconda della persona ma è sempre deleterio. Per me, ad esempio è paragonabile ad una intossicazione alimentare che non si risolve prima di 36-48 ore, a volte anche più a lungo.

 

3 – i celiaci si riconoscono perché sono tutti magrissimi, con unghie e capelli rovinati, non esistono veri celiaci in sovrappeso. –> Sbagliato!

-  Se una persona affetta da celiachia si attiene alla dieta senza glutine, ricomincia lentamente ad assorbire meglio gli alimenti, quindi può aumentare anche di peso a seconda della corporatura.

 

4 – Si può usare lo stesso forno per cuocere le pizze con e senza glutine. –> Secondo me è sbagliato.

-  Qui ci sono pareri discordanti. Abbiamo anche avuto una interessante discussione a riguardo sulla pagina facebook. In alcune regioni è permesso usare lo stesso forno e in altre no. Secondo me, e anche secondo voi da quello che ricordo, per essere tranquilli che, soprattutto in un luogo pubblico, non avvengano contaminazioni, è necessario non solo il forno separato ma anche la zona lavoro e gli ingredienti per la farcitura separati. Che venga deciso o meno che si può usare il forno unico io, sicuramente, non andrò in un locale col forno unico….

 

5 – Al ristorante: Nell’attesa dei primi, tutti sgranocchiano grissini e pane glutinosi, mentre io mangiucchio i miei grissini gf dalla borsa…. Finalmente arrivano le penne senza glutine al pomodoro per me :) Faccio appena in tempo a mangiarne due forchettate che la mia amica, inaspettatamente e con velocità da rapace, inforca la forchetta (coperta di briciole di grissini e pane) e la affonda nella mia pasta!!!!! “Noooooo!!!!” e lei serafica “A, ma dai, ma davvero adesso non puoi più mangiarla” –> Arghhhhhhh!!!!! #####§§§§!!!!*****!!!!

-  Quando si cucina non si possono usare gli stessi utensili per cibi senza glutine e per cibi con glutine: non si può usare lo stesso cucchiaio per girare l’insalata di riso e la minestra d’orzo per esempio. Se state mangiando pasta o altro contenente glutine, per cortesia non assaggiate le pietanze dei vostri amici celiaci, o dovranno buttare via tutto….

 

6 – Ah, è celiaca? Non c’è problema, le possiamo fare della pasta di kamut. –> Sbagliato!

-  Purtroppo capita ancora oggi di sentire o leggere di ristoranti che propongono il kamut come senza glutine, non c’è nulla di più sbagliato. Il kamut contiene glutine, non è adatto ai celiaci.

 

7 – Mangiava di tutto fino a poco tempo fa, di sicuro sono solo fissazioni….. –> Sbagliato!

-  La celiachia si può manifestare a qualsiasi età e da quel momento non si può, e non si deve, più assumere glutine, neanche in minime quantità.

 

8 – Celia….celia….. celiati….cilicaci…ciliaci…ciriaci…celiachi….sì, dai i celiacosi…… –> :)

-  Si dice celiaci :) Certo che non mi scandalizzo se due persone che incontro per strada non lo sanno, anzi ci si fa una risata perché è in effetti un termine che fino a poco fa era quasi totalmente sconosciuto alla maggior parte degli Italiani.  Se però strutture che pubblicizzano cucina e pizza senza glutine scrivono sul menu cucina per celiachi, allora un dubbietto se entrare o no mi viene…..

 

9 – “Tutti i nostri gelati sono senza glutine”. “E i coni?”. “Quelli no, quelli contengono glutine”. “Allora avete delle vaschette separate con palette apposta per il senza glutine?” “No, ma tanto noi il cono mica lo tocchiamo con la paletta”.  –>………..

-  Riempiendo i coni contenenti glutine sopra le vaschette dei gelati senza glutine, le bricioline dei coni cadono dentro le vaschette. Di sicuro, senza se e senza ma; quindi, per favore, tenete qualche vaschetta da parte solo per noi…. :)

 

10 – Si possono usare utensili e taglieri di legno usati per cibi contenenti glutine anche per cibi destinati ai celiaci, basta lavarli bene. –> Sbagliato!

-  Il legno è troppo poroso, quindi è impossibile lavare via i residui dei cibi contenti glutine. L’ideale è utilizzare utensili di acciaio o, se preferite usare utensili di legno, tenete separati quelli che usate per i cibi senza glutine da quelli che usate per gli altri cibi.

Questo è il link ad un altro mio post con informazioni sulla celiachia: Info

Vorrei terminare ringraziando tutti quei ristoratori e albergatori, produttori artigianali e negozianti, agriturismi, gelaterie, bar, ecc. preparati e seri che ci permettono di goderci una pizza con gli amici o di farci una settimana di vacanza in tranquillità, o magari di prendere un panino al volo prima di un concerto. :)

Però, non tutti purtroppo capiscono la gravità delle intolleranze e contaminazioni alimentari e stanno spuntando un po’ come i funghi sempre più strutture che si improvvisano pizzerie per “ciricicici” e, forse proprio dopo aver letto le stupidaggini di qualche blogger, credono di poter cucinare per persone affette da celiachia, o da altre intolleranze, nonostante non abbiano ben chiaro di cosa si tratti o, nei casi più gravi, non ne abbiano proprio la più pallida idea, perché tanto questi celiaci e intolleranti sono solo dei gran rompiscatole….Vorrei dire a tutte queste persone che mettono in gioco la salute dei propri clienti e che, se affermano di poter cucinare senza glutine o senza lattosio, o per altre intolleranze/allergie alimentari, e poi un cliente sta male, sono passibili di denuncia come se avessero servito del cibo avariato.

 

Se volete suggerire altri punti per una possibile “part 2″:

scrivete un nickname dove c’è scritto “name” e cliccate su “submit review”.

Ignorate i campi “email” e “website”, non c’è bisogno di registrazione per lasciare commenti :)

Blog , , , , , , , , ,

12 reviews

  1. Simonetta Minetti, Nov 07, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    bellissime queste regole, peccato che molti siano convinti del contrario; ho fatto per far assimilare questo a mio figlio che è celiaco, ma ancor di più a parenti ed amici…. che hanno sempre creduto che dalla celiachia si potesse guarire “basta un po’ di dieta”…. Per quanto riguarda il magro o il grasso, il bello o il brutto… tutto è relativo, l’importante è tanta simpatia e non far pesare a nessuno la tua intolleranza …
    grazie

    07/11/2013

       -   Reply
  2. anna maria, Sep 13, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    Anna Maria sett 2013 …….grazie tante di questo contributo…….purtroppo solo stamani a 48 anni….dopo una serie di problemi intestinali e non … ho avuto la notizia di essere celiaca…..non mi sono ancora rivolta al medico , ma lo faro’ al più presto ….intanto le tue informazioni mi sono state molto utili: Fin’ora ho sempre avuto rispetto per questa malattia , come naturalmente per qualsiasi altra, però non avevo mai approfondito ….ora mi rendo conto , è proprio vero ….abbassa l’ignoranza….!!!!!

       -   Reply
  3. Carmen, Aug 01, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    punto tre: ho scoperto di essere celiaca a quarant’anni e non sono mai stata magra, lo sono ora che seguo la dieta e perchè ci sto attenta.

       -   Reply
    • sonia, Aug 06, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

      Grazie del contributo Carmen! Chissà un giorno forse lo capiranno che i celiaci, un po’ come tutti gli altri, possono essere magri, cicciottelli, alti, non troppo alti, belli, un po’ meno belli, simpatici, antipatici…… no, magari antipatici no eh? ;)

         -   Reply
  4. SIMONA, Aug 01, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    Ciao, sono una neodiagnosticata… seguo la dieta da soli 7 mesi e ho già riscontrato tutti i sopracitati problemi!!!
    Comunque a leggere il tuo articolo mi sono divertita molto!!!!
    E come te ringrazio tutti coloro che si impegnano per semplificarci la vita!!! Consiglio vivamente le gelaterie GROM sono molto preparati e non devi spiegare nulla e per chi abita a Torino o vicinanze consiglio L’agrihamburgheria MC BUN, menù e panini senza glutine ottimi!!!!

       -   Reply
    • sonia, Aug 06, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

      Grazie per i suggerimenti Simona!
      Ho provato MC Bun solo qualche giorno fa, li inserirò e scriverò una recensione nei prossimi giorni, mi sono trovata bene :)

      Grom, l’ho provato a Genova e non ho avuto problemi, a Torino non l’ho ancora provato, secondo te tutti i negozi sono ugualmente ben preparati? Più che altro mi preoccupo per la questione bricioline di cono sulle vaschette di gelato….

      Ciao

         -   Reply
      • simona, Aug 06, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

        Ciao Sonia, sono stata in quasi tutti i GROM di Torino e in vacanza l’ho trovato anche a Perugia, loro sono sul prontuario AIC, sono tutti molto istruiti, se ci hai fatto caso hanno una scatola dentro un mobile dove hanno le coppette, i cucchiaini e addirittura i tovagliolini per i CELIACI.
        Non esistono bricioline, innanzi tutto si lavano subito le mani, usano palette pulite e prendono il gelato nel secchiello di scorta che hanno sotto ogni secchiello di gelato e la panna la prendono nel retro, sempre quella di scorta.
        Li adoro, quando vai da GROM non devi spiegare nulla!!! per di più mi hanno detto che il loro prossimo progetto sarà il cono senza glutine (fatto da loro) per tutti, di modo che non ci sarà più questo problema e la gelateria sarà tutta GLUTEN FREE!!!! Giuro non lavoro da GROM e non mi pagano ma sono molto preparati!!!!

           -   Reply
        • Anonymous, Jan 17, 2014 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

          Grazie Simona!

             -   Reply
      • manuela, Jan 18, 2014 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

        Anche io ho molto apprezzato la serietà con cui sono stata servita da GROM in via Garibaldi a Torino, il gelataio era ben preparato e ha seguito scrupolosamente (e visibilmente) tutte le regole…
        Purtroppo non posso dire la stessa cosa di un GROM di Roma, in cui il gelataio ha agito molto frettolosamente e credo non si sia nemmeno lavato le mani. Io sono stata stupida a non controllare attentamente e quindi poi non mi sono più osata a “protestare”, però il dubbio mi è rimasto, anche perchè dopo sono stata male… :-(

           -   Reply
  5. Alessia, Aug 01, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    Concordo assolutamente con te, anche sulla questione del forno. Le particelle si annidano nel sistema di aerazione della ventola e vai a toglierle da li senza smontare quasi tutto (come ho fatto con il mio). Prima di accorgermi qual’era il problema ho fatto biscotti contaminati (ahi, che male!) per una settimana…
    Grazie di aver diffuso l’articolo!
    Ciao

       -   Reply
    • sonia, Aug 06, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

      Grazie a te Alessia!

      Anche io all’inizio non lo sapevo poi, da quando abbiamo due forni anche a casa, va molto meglio…..

         -   Reply
  6. sonia, Aug 01, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    Ti capisco Fra (anche se io non sono asintomatica), mio padre ancora non accetta questa cosa, insomma adesso fa attenzione alle contaminazioni ma “non ci crede più di tanto”……
    Gli amici…. ce ne sono di più e meno “illuminati”. Una mia amica tempo fa mi ha detto: “venite a mangiare da me, tanto per te basta che faccio la pasta integrale, no?”. …………

       -   Reply
  7. fra, Aug 01, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    subiti tutti… e anche da familiari e amici che dopo 5 anni non si sono ancora abituati al mio essere celiaca asintomatica e cicciotta,

       -   Reply
  8. sonia, Aug 01, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    Grazie a te Vivi!
    Mi fa piacere che la mia paginetta possa essere utile :)

    Facciamo davvero fatica a far capire la serietà della situazione ai non celiaci…A volte basta un cameriere nuovo che non fa attenzione mentre porta la pizza al tavolo, o un pizzaiolo che usa lo stesso cucchiaio per spalmare la salsa sulle pizze gf e su quelle non gf….
    Auguri al bimbo.

       -   Reply
  9. vivi, Jul 31, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    Ciao sono mamma di un bimbo di tre anni celiaco… Mi è già capitato in due pizzerie diverse dove mi assicuravano e mi facevano vedere i forni separati…ma tornati a casa il bambino mi è stato male! Adesso sono due settimane che il mal di pancia nn passa! Scherzano troppo su questa intolleranza solo per far più soldi! Ti ringrazio perché questa pagina mi è molto utile! V

       -   Reply
  10. anna scarpetta, Jul 31, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    sono anni che seguo mia sorella Giovanna celiaca, partecipo attivamente alle conferenze x celiaci tenute dalla Farmacia Fedele di Novara, seri Dottori, che di tanto in tanto tengono vive le argomentazioni in merito, le migliorie le novità che vengono fuori. Mia sorella è intollerante al glutine in una maniera così forte e sensibile, neppure l’odore del pane che esce da un forno caldo può sentire, sta male. A Napoli x esempio in un ristorante, doipo che le avevamo portato la sua farina senza glutine, dopo aver mangiato si è sentita male seriamente, x diversi giorni. Non si scherza con gli alimenti col glutine accanto a quelli senza glutine. Anna Scarpetta

       -   Reply
    • sonia, Jul 31, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

      Grazie Anna!
      ha perfettamente ragione: non si scherza con la contaminazione. Purtroppo è la cosa più difficile da far capire a chi non convive con questa condizione, perché molti pensano “ma si, che male potrà fare una briciola?”. Una briciola purtroppo può fare molto male…

         -   Reply
  11. Lina, Jul 31, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    Grazie… purtroppo quel che ha descritto al punto 9 mi è capitato in un locale della guida AFC… vergognoso.. appena tornata a casa dalle vacanze l’ho segnalato alla mia AIC di competenza. Che mi ha risposto che ha già inviato CC della mia mail alla Segreteria Ristorazione. Non si può mai star tranquilli. Oltretutto confezionavano anche delle cialde per coni con glutine appoggiate al banco dei gelati, e diceva anche che loro prendevano il gelato da sotto con una paletta pulita “sgrattando” quello di sopra… così le briciole dei coni che riempivano sopra le vasche finivano dentro il gelato…. mi sa che è meglio che mi porto la mia gelatiera anche in ferie.

       -   Reply
    • sonia, Jul 31, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

      Grazie Lina :)
      Purtroppo non riescono proprio a capirlo……Oggi ho pensato di provare a dire: “ma se io avessi riempito un vasetto con veleno per topi in polvere sopra la vaschetta, poi lei il gelato lo mangerebbe?”

      Vi farò sapere le risposte ;)

         -   Reply
  12. valeria, Jul 31, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

    Ciao molto carino l articolo,
    purtroppo ne sentiamo e ce ne fanno di tutti i colori…te sei riuscita a raccontarlo in maniera molto simpatica ma sottolineando più volte la serietá del problema.
    peró nn vedo il punto 5 :-)
    ciao valeria

       -   Reply
    • sonia, Jul 31, 2013 - La classifica degli errori / orrori riguardo la celiachia e il senza glutine

      Grazie Valeria!
      Il punto 5 era “scomparso” per qualche strano motivo. Adesso ho sistemato tutto….grazie per avermelo fatto notare :)

         -   Reply

Your Comments