Privacy Policy

Colomba di Pasqua senza glutine, senza latte e senza uova

Una colomba semplice da realizzare, più leggera e adatta ai vegani o a chi ha anche altre intolleranze oltre alla celiachia!

Importante –> Assicuratevi che tutti gli ingredienti siano idonei, quindi: ok da ABC, oppure con scritta senza glutine sulla confezione, oppure in prontuario/con simbolo spiga sbarrata sulla confezione.

 

Ingredienti:

stampo di carta per colomba da 750 grammi

350 grammi di farina senza glutine per dolci – io la preferisco biologica se possibile 🙂

200 ml di latte vegetale alle mandorle (preferibilmente con forte aroma di mandorle). Se decideste di preparare una colomba con pezzetti di cioccolato al posto dei canditi, allora potreste usare 100 ml di latte vegetale al cioccolato e 100 ml di latte vegetale alle mandorle.

1 bustina di lievito secco

200 grammi di zucchero di canna (o bianco se preferite)

1 cucchiaio di miele

1 mela grattugiata

100 grammi di margarina vegetale (se volete un dolce più leggero, potete utilizzare due cucchiai di olio di semi, oppure un cucchiaio di olio di semi e un cucchiaio di tahin – su suggerimento di mia mamma Maria Rosa 🙂 )

Canditi e/o uvetta q.b. (se vi piacciono) e/o 100/150 grammi di scaglie di cioccolato

2 cucchiai di mandorle sgusciate e pelate

Scorza di limone e d’arancio grattugiate q.b.

Granella di zucchero per la decorazione

 

Se c’è il tempo io preferisco sempre la doppia lievitazione per rendere la colomba più digeribile – su suggerimento di mia mamma Maria Rosa 🙂

Per far lievitare gli impasti di più e per renderli più morbidi dopo la cottura consiglio di usare latte abbastanza caldo (non bollente ma caldo).

Mettete il latte vegetale caldo in un recipiente sufficientemente capiente, aggiungete lo zucchero, la margarina o olio (o olio e tahin), i canditi e/o e/o l’uvetta e/o le scaglie di cioccolato, la mela grattugiata (che serve a rendere l’impasto più morbido), il miele, le mandorle, la scorza grattugiata di limone e di arancio e mescolate bene. (Ricordatevi di lasciare da parte qualche mandorla per la decorazione).

Con una frusta incorporate la farina senza glutine poco per volta facendo attenzione a non creare grumi e aggiungete il lievito. (Prima di aggiungere la farina e il lievito assicuratevi che il composto sia ancora abbastanza caldo). L’impasto dovrà essere cremoso, molto morbido. Se l’impasto dovesse risultare troppo denso, aggiungete del latte vegetale caldo fino a ottenere una consistenza ottimale.

Mettete a riposare nel forno tiepido e mettete una ciotolina di acqua bollente sul fondo del forno per creare un ambiente ideale per la lievitazione – suggerimento di mia mamma Maria Rosa 🙂

Lasciate lievitare per 1 ora circa.

Trasferite nello stampo da colomba (velocemente in modo da non far raffreddare l’impasto) aiutandovi con un cucchiaio. Decorate con le mandorle e la granella di zucchero (tenete da parte un po’ di granella di zucchero da aggiungere a fine cottura). Infornate inizialmente a una temperatura di circa 60/70 gradi (con forno ventilato) e mettete nuovamente una ciotolina di acqua bollente sul fondo del forno in modo da favorire la seconda lievitazione. Dopo circa 15 minuti, o appena l’impasto avrà lievitato a sufficienza, togliete la ciotolina con l’acqua e alzate la temperatura del forno a 180 gradi, in modo da fermare la lievitazione e iniziare la cottura.

(Se avete meno tempo, potete fare una sola lievitazione direttamente nello stampo per colomba, seguendo il procedimento qui sopra).

Cuocete per circa 40 minuti, a una temperatura di circa 160/180 gradi, a seconda del forno. Controllate con lo stuzzicadenti per accertarvi che sia cotta.

Negli ultimi minuti di cottura, per renderla ancora più golosa, potete ricoprire la parte superiore della colomba di scagliette di cioccolato  in modo da creare una “crosta” di cioccolato. A fine cottura, mentre la colomba è ancora calda, aggiungete la granella di zucchero che avete messo da parte in precedenza.  Fate raffreddare e… buon appetito!

Buona Pasqua senza glutine, senza latte e senza uova!

 

P.S.: sto preparando molte altre ricettine senza glutine, senza latte e senza uova. Seguitemi sulla pagina Facebook di noi intolleranti per rimanere sempre aggiornati!

Leave a Reply

Your email address will not be published.