Privacy Policy

Carnevale di Venezia senza glutine – Le miniguide vacanziere di Sonia per celiaci gironzoloni

Il Carnevale a Venezia fu istituito, così come già avveniva per manifestazioni simili nella Grecia e Roma antiche, per creare un pareggiamento sociale temporaneo, una sorta di “livella” in vita in cui le classi più povere potessero sfogare il loro desiderio di deridere e offendere le classi più facoltose e le autorità, in cui tutti potevano apparire diversi da ciò che erano. Al termine del carnevale si tornava alla vita di sempre più sereni e pensando già al prossimo carnevale.

Ma la Polvere di Cipro è gluten free?

Cipro, l’isola Greca dedicata alla dea della bellezza, Venere, ispirò il nome di questa polvere “magica” che rendeva e rende tutti più belli. Usata dai Veneziani, e non solo, inizialmente per spolverizzare le parrucche, avvelenò i suoi utilizzatori per molti di anni col piombo che conteneva ma viene oggi creata con amido di riso e altri componenti.

Le maschere del carnevale più famoso e più antico, ancora oggi si aggirano per calli e palazzi in una nuvola di cipria profumata.

Veniva chiamato così anche lo zucchero finissimo che si utilizzava per ricoprire i dolcini e dolcetti dei banchetti delle classi più abbienti.

Riusciremo a trovarne di senza glutine? Certo! In ogni caso, a Venezia ci sono molte gelaterie Grom per aiutarci lungo il percorso! (sull’app AIC)

In questa città molto speciale, anche l’approccio al senza glutine è diverso dal solito.

Qui, infatti, oltre al circuito AFC dell’AIC troviamo i Mea Points, ottimi locali formati dal circuito Venezia Senza Glutine.

Innanzitutto è doveroso ringraziare Azzurra del negozio Mea Libera Tutti per il grande lavoro che porta avanti con il suo progetto Venezia Senza Glutine. Appena arrivati a Venezia consiglio a tutti di andare a trovarla nel suo negozio a Cannaregio, dove troverete un sacco di delizie senza glutine ma anche informazioni aggiornate sui locali aderenti al progetto VSG. A Venezia questo progetto affianca il progetto AFC. I Mea Points devono, infatti, seguire un serio corso di formazione e vengono in seguito costantemente monitorati.

Carnevale 2016 senza glutine

Durante il carnevale è bellissimo anche solo gironzolare per Venezia ma il programma di eventi è così ricco che ne ho selezionati per voi alcuni che si svolgeranno non lontano da locali attrezzati per il senza glutine, oppure dove è previsto un menu per chi soffre di allergie/intolleranze alimentari.

Intrattenimento zona CANNAREGIO

  • Grand Opening del Carnevale di Venezia 2016 (23/1 e 24/1) Rio di Cannaregio – Canale di Cannaregio.

Emozionante spettacolo sull’acqua per aprire il carnevale: un invito alla festa e all’allegria!

http://www.carnevale.venezia.it/event/la-festa-veneziana-sullacqua-parte-prima/?date=2016-01-23_18:00:00

Questo evento avrà luogo nel canale di fronte al famoso I.T.T. F. Algarotti, che ha visto un’imbronciata Sonia adolescente entrare e uscire dal suo portone per quelli che all’epoca sembrarono 5 lunghi anni!

Torniamo a noi…

Senza Glutine nei dintorni

  • Mea Libera Tutti – Fornito negozio di alimentazione senza glutine, di cui abbiamo parlato sopra (troverete anche molti dolcini e dolcetti gf e giochini per i vostri bambini).

https://www.facebook.com/MEA-Libera-Tutti-Fanpage-151997314963984/

 

  • We_Bar – (Mea Point del circuito VSG) elegante ma informale bar-negozio in Campo dei Gesuiti, situato all’interno di quello che 800 anni fa era il convento dei Crociferi e che è stato appena ristrutturato dall’Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Oltre all’aperitivo si può fare una colazione gluten free sicura o uno snack veloce, grazie ai molti prodotti confezionati senza glutine. Si può scegliere tra la terrazza sospesa sul canale, con vista mozzafiato sulla laguna di Venezia o il bellissimo chiostro interno all’ex convento! Grazie alla stupenda giornata di sole, ho optato per uno scenico aperitivo con olive e patatine in Cin-cin!

https://www.facebook.com/WE-BAR-Venezia-Campo-dei-Gesuiti-1471473993092840/

 

  • Ristorante Pizzeria Tintoretto – (Mea Point del circuito VSG) Fantastico menu senza glutine che include fritti senza glutine di ogni genere. Questo locale piacerà in particolar modo agli amanti del pesce ma c’è molta scelta anche per gli amici vegetariani! Ho assaggiato una favolosa pizza con funghi misti come solo in Veneto la sanno fare. Avevo quasi perso la speranza di riuscire a trovarla senza glutine ma finalmente qui ho potuto togliermi questo sfizio!

Abbiamo cenato nello scenografico dehor in fondamenta, a filo d’acqua, con vista sulle barche e su un ponticello poco più avanti. Questa zona a me è piaciuta davvero moltissimo. Meno turistica di alcune parti sovraffollate di Venezia e molto frequentata da Veneziani. Dopo cena abbiamo fatto due passi e abbiamo trovato parecchi localini interessanti in cui bere qualcosa e ascoltare un po’ di musica. Bello, bello, bello! Secondo me vale la pena fare due passi in più per raggiungere questa zona. http://www.ristorantetintoretto.com/index.html

 

Intrattenimento zona SAN MARCO

Come potrete immaginare, la maggior parte degli eventi in programma avrà luogo a San Marco e dintorni.

Eccone alcuni tra i più caratteristici:

  • Corteo e Festa delle Marie (30/1)

http://www.carnevale.venezia.it/event/corteo-della-festa-delle-marie/?date=2016-01-30_14:30:00

 

 

  • Volo dell’Angelo (31/1)

http://www.carnevale.venezia.it/event/il-volo-dellangelo/?date=2016-01-31_12:00:00

 

  • Balli settecenteschi aspettando il Volo dell’Aquila (7/2)

http://www.carnevale.venezia.it/event/aspettando-il-volo-delaquila/?date=2016-02-07_10:30:00

  • Volo dell’Aquila (07/02)

http://www.carnevale.venezia.it/event/il-volo-dellaquila/?date=2016-02-07_12:00:00

 

  • La giornata di lunedì 8/2 in Piazza San Marco sarà, invece, dedicata ai bambini con i concorso della maschera più bella per tutti i giovani partecipanti. (Potete trovare molti eventi dedicati ai più piccoli sul sito del Carnevale di Venezia)

http://www.carnevale.venezia.it/event/il-concorso-della-maschera-piu-bella-edizione-bambini/?date=2016-02-08_11:00:00

Senza Glutine nei dintorni

  • Al Giardinetto da Severino (AFC) Specializzato in cucina a base di pesce: un bel menu per il senza glutine, purtroppo niente fritti ma solo alla griglia. Controllate però bene il buffet degli antipasti perché io ho visto antipasti e verdure di contorno non solo nella stessa vetrina ma accanto e sotto ai vassoi con torte glutinose e sbriciolose… arghhhh!! Spero si sia trattato solo di una svista momentanea… (niente antipasto per me…). In ogni caso, il nostro cameriere (Francesco) è stato gentilissimo nonostante il pienone, ha anche chiesto in cucina di fare particolare attenzione (ed è andato tutto bene, sono sintomatica…). Ottima pasta e frittatona! Locale molto bello, soprattutto la pergola esterna.

http://www.algiardinetto.it/

 

Intrattenimento zona SAN POLO

Pista di pattinaggio in Campo San Polo (aperta per tutta la durata del Carnevale)

http://www.carnevale.venezia.it/event/pista-di-pattinaggio-a-venezia/?date=2016-01-23_11:00:00

Senza Glutine nei dintorni

  • Ristobar San Polo in Campo San Polo (Mea Point del circuito VSG) Piccolo ristorante con bel dehor con vista sulla chiesa e sulla Piazza. Pizze, primi, torte salate e dolcini. Gnam!

 

Teatro zona CANNAREGIO:

Senza Glutine nei dintorni

  • Ristorante A La Vecia Cavana (AFC) (specialità pesce / menu anche per vegetariani). Mi è stato consigliato da molti amici celiaci, non ci sono ancora stata personalmente ma conto di provarlo la prossima volta che sarò a Venezia.

http://www.marsillifamiglia.it/base.html?website_selected_language=ita&sezione=cavana

 

  • Osteria dal riccio Peoco – (Mea Point del circuito VSG) Propongono primi oppure, come aperitivo, chicken nuggets. Io ho fatto aperitivo con le mie patatine, peccato non abbiano patatine confezionate senza glutine, però, la signora è stata molto gentile e mi è sembrata davvero molto preparata! È una buona idea per un pranzo veloce.

 

Teatro zona SAN MARCO:

Senza Glutine nei dintorni

A voi la scelta! Al Giardinetto da Severino, Ristobar San Polo, A La Vecia Cavana.

 

Mostre CAMPO DEI FRARI:

  • Strada facendo ovvero delle botteghe e dei mestieri (dal 30/1 al 9/2) Mostra gratuita sulle arti e i mestieri praticati nelle varie zone di Venezia

http://www.carnevale.venezia.it/event/strada-facendo-ovvero-delle-botteghe-e-dei-mestieri/?date=2016-02-02_10:00:00

Senza Glutine nei dintorni

  • Frary’s (AFC) Bel ristorante greco/libanese. È tra i locali che mi sono stati consigliati e che ho in programma di provare la prossima volta che sarò a Venezia. Quasi tutto è senza glutine!

 

Laboratori Maschere VARIE LOCATION

  • Mascareri Aperti (3/2) Laboratori aperti per dimostrazioni e spiegazioni sull’arte della maschera veneziana (I laboratori si trovano in vari luoghi di Venezia)

http://www.carnevale.venezia.it/event/mascareri-aperti/?date=2016-02-03_11:00:00

 

Nightlife

E la notte? Spettacoli pirotecnici, live concert e dj set all’arsenale. Per chi non ha mai sonno!

http://www.carnevale.venezia.it/event/notti-allarsenale-30-31-gennaio-e-dal-4-al-9-febbraio-2016/?date=2016-01-30_19:00:00

 

Feste e banchetti

Questi sono eventi “per pochi”, così come, d’altronde, lo erano centinaia di anni fa. Mi spiace amici celiaci non proverò personalmente questa volta…

  • Il Banchetto del Re ovvero della Polvere di Cipro (varie serate dal 30/1 al 9/2) Il Galà dinner e il Club ufficiali del Carnevale di Venezia 2016. All’interno dell’Arsenale, una sontuosa cena per rivivere i tempi della Serenissima. La cena è seguita da uno spettacolo e da DJ music. Viene specificato nella brochure che “In caso di allergie o intolleranze alimentari può essere offerto un menù dedicato”. Prezzi dai 300 ai 500 euro a testa.

http://www.carnevale.venezia.it/wp-content/uploads/BanchettoDelRe_brochure_com-ITAweb.pdf

 

In giro per Venezia troverete spesso la scritta “gluten free” o “senza glutine”, non fidatevi alla cieca! Fate molta attenzione ai locali che si improvvisano esperti del senza glutine perché non sempre sono a conoscenza delle procedure da seguire per preparare un pasto sicuro! In Veneto, infatti, non c’è una legge regionale che regoli la somministrazione del senza glutine.

Ci sono altri locali che ho in programma di provare la prossima volta che sarò in zona, uno di questi è la pizzeria Oke Zattere, su cui ad essere sincera ho sentito pareri discordi, pare però che sia migliorata molto ultimamente. Vi terrò aggiornati! Scopriremo anche molto altro nella prossima miniguida dedicata a Venezia e alla bellezze della Riviera del Brenta.

E voi che maschera indosserete? Buon carnevale a tutti!

 

Dove dormire

Hotel Al Piave (AFC) – La proprietaria ha una figlia celiaca quindi conosce bene il problema.

http://www.hotelalpiave.com/

Info su come muoversi a Venezia

http://www.veneziaunica.it/it/e-commerce/services

 

Ringrazio molto anche Caterina Tramontin del gruppo “Celiachia: Primi Passi” per i consigli e le informazioni utili!

Leave a Reply

Your email address will not be published.