Privacy Policy

Volare senza glutine con British Airways

Si torna in Inghilterra per un paio di mesi!

Oggi vi parlo di British Airways (con cui di solito volo) sperando che questo post possa essere utile ad altri celiaci gironzoloni come me.

Fino a poco tempo fa, la compagnia di bandiera Britannica offriva un sandwich e un drink ai propri passeggeri in classe economica nelle tratte Italia-Inghilterra. Da gennaio 2017, invece, sarà tutto a pagamento e, per far abituare i passeggeri ai cambiamenti, in questi mesi di transizione viene offerto uno snack e un drink.

Siccome in passato non venivano offerti sandwich senza glutine, mentre le patatine che ho ricevuto durante questo volo hanno una bella scritta gluten free, a me questi cambiamenti non dispiacciono affatto 🙂 🙂

(Sperando però che non seguano altri cambiamenti per tagliare ancora di più i costi…)

Voi mi conoscete ormai e, come potete immaginare, ho dovuto saperne di più 😉 Sono quindi andata a curiosare sul sito di BA e ho scoperto alcune interessanti novità!

A bordo, British Airways venderà prodotti M&S (famosa catena upmarket di supermercati Inglesi). Marks & Spencers produce anche dei favolosi panini senza glutine oltre a un’ampia linea gluten free, tra cui pasti pronti da scaldare al microonde. In questa pagina: short haul economy dining viene specificato che ci saranno opzioni senza glutine, yeay! Penserete voi come ho pensato io, però…

Se date un’occhiata alla pagina del Menu, noterete che non vengono menzionati panini senza glutine 🙁 Ci sono alcune opzioni naturalmente senza glutine (bisognerà controllare per quanto riguarda possibili contaminazioni) e, fortunatamente, il leggendario Salted Caramel Hazelnut Millionaire Biscuit (della linea Made Without, cioé garantito senza glutine).

Trattandosi solo di un sample menu, di un esempio, ho immediatamente scritto a BA per avere più info 😉 Purtroppo, non ho ancora ricevuto una risposta certa. Vi terrò aggiornati sugli sviluppi!

(P.S.: I membri dell’Executive club, potranno usare i punti Avios per gli acquisti a bordo.)

Ho fatto alcune ricerche anche per i più fortunati tra voi che possono permettersi di volare in Business Class e per i voli a lungo raggio.

Sulla pagina Special Meals vengono specificati i tipi di volo in cui sono disponibili i pasti speciali  e troviamo anche un elenco dei pasti offerti. In questo elenco si menziona un pasto Gluten Intolerant. Dalla descrizione presumo si tratti di un pasto con cibi naturalmente senza glutine, soprattutto siccome non viene mai specificato gluten-free. Questo mi fa immaginare che non possano garantire assenza di contaminazioni. Infatti, nella pagina Food and drink – Food Allergies

alla sezione Gluten troviamo scritto che British Airways offre un pasto low gluten… I miei dubbi purtroppo sono stati confermati 🙁

A me, comunque piace volare con BA, sono piccole cose come avere un po’ più spazio per allungare le gambe o il finger (tunnel) per salire e scendere dall’aereo – non mi pagano, eh, magari 😉 –

Inoltre, siccome quando vengo in Inghilterra, ci trascorro alcuni mesi, scrivendo a pmcu.pmcu@ba.com mi viene permesso di portare una valigia in più per trasportare le mie cibarie senza glutine (medical food). Ovviamente al ritorno devo pagare per la seconda valigia 😉

Nonostante qui in in Inghilterra ci sia una grande scelta di prodotti senza glutine, preferisco portare con me alcuni cibi che so che il mio stomachino con gastrite cronica apprezza molto, per i pasti di ogni giorno 😉

Quindi, se anche voi avete necessità di soggiornare per un lungo periodo, potrete chiedere l’autorizzazione per 1 piece of extra luggage for medical food. 

Al momento, sto “investigando” in South Buckinghamshire e andrò anche a Londra a curiosare un po’. Ho già provato parecchi locali nuovi e nei prossimi giorni pubblicherò altri post, tenete d’occhio il blog 🙂

A presto!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.